Calpestare i ciottoli a piedi nudi, correre su tappeti di corteccia e sui prati, muovere i propri passi nel rio di Racines, ascoltandone l’allegro mormorio, camminare in equilibrio sui tronchi d’albero: la natura resta sempre la migliore maestra. Molti sentieri tematici ed educativi vi permettono di risvegliare passo a passo i vostri sensi – e di apprendere senza alcuno sforzo moltissime informazioni interessanti sul bosco, sull’acqua e sul leggendario stregone Pfeifer Huisele.